Un’asta a sostegno della ricerca

8-b.jpg

Prisma, olio su tela, 70x90 cm, 2017

Da tempo è aperta la sottoscrizione popolare per consentire ai dottori Antonietta Gatti e Stefano Montanari di continuare le loro ricerche sulle patologie da micro- e nanoparticelle, inquinanti oggi sempre più presenti nell’ambiente, nel cibo e nei farmaci.

Perché i due ricercatori possano andare avanti occorre dotarli di un microscopio elettronico del costo di 488.000 Euro e proprio per questo scopo è in atto la raccolta fondi attraverso il conto

Stefano Montanari Microscopio
c/o Banca Popolare di San Felice 1893 filiale Modena B
IBAN IT67E0565212901CC0120104034
SWIFT CODE SFSPIT22
Con la causale DONAZIONE MICROSCOPIO

Una pittrice che desidera mantenere l’anonimato offre una sua opera, un olio su tela delle dimensioni 70×90 cm intitolata Prisma, perché sia messa all’asta.

Il dipinto è particolarmente bello e la pittrice è una professionista emergente.

La base d’asta è di 600 Euro anche se il quadro vale obiettivamente molto di più, almeno come valore venale. Questo senza tenere conto del significato morale insito nella donazione.

Chi vorrà partecipare all’asta, un’asta che si chiuderà il 24 dicembre prossimo, può inviare la sua offerta a montanari@nanodiagnostics.it .

Diffondi questo articolo

PinIt